arrowenvelopefacebookinstagramlinked-intwitteryelpyoutube

Come vengono consigliate le recensioni su Yelp?

Ti sei mai chiesto come fa Yelp a proteggere consumatori e proprietari di attività dalle recensioni false?

Yelp utilizza un software automatico per valutare le recensioni della community e mostrare i contenuti più affidabili possibili. Il software analizza quotidianamente più di 100 milioni di recensioni sul nostro sito, dividendole in due categorie: consigliate o non consigliate.

Le recensioni consigliate compaiono sulla tua pagina Yelp e determinano la valutazione in stelle della tua attività. Sempre sulla tua pagina potrebbe essere presente un link che rimanda alle tue recensioni non consigliate o rimosse. Queste recensioni non influenzano la tua valutazione.

Con che criterio una recensione viene consigliata o meno dal nostro software? Vengono presi in considerazione decine di fattori diversi inclusi vari parametri che misurano qualità, affidabilità e azioni compiute su Yelp. Su queste basi, il software che consiglia le recensioni sceglie se mostrare o meno la recensione.

Ci sono vari motivi per cui una recensione potrebbe non essere consigliata. Potrebbe essere stata pubblicata da un utente che non ha ancora interagito a sufficienza con Yelp, essere falsa o frutto di un pregiudizio intrinseco. Il software verifica la provenienza della recensione, ad esempio se un parere negativo è stato scritto da un computer associato a un’attività concorrente, ma cerca anche di scongiurare la presenza di recensioni non obiettive, come quelle scritte da amici del proprietario o sollecitate da quest’ultimo. Alcune delle tue recensioni non consigliate potrebbero essere state scritte da clienti reali, di cui però non sappiamo ancora abbastanza.

Hai dubbi o domande? Prova a cercare la risposta qui.

Ricorda che puoi sempre rispondere alle tue recensioni, consigliate o meno. Per farlo, visita la sezione “Recensioni” su Yelp per proprietari di attività.