arrowenvelopefacebookinstagramlinked-intwitteryelpyoutube

Uno studio rivela che le recensioni di Yelp sono più utili dei dati del Governo

La prossima volta che avrai bisogno di un medico, consulterai l’HCAHPS? E se anche tu ti stai chiedendo “HC… che?”, è proprio di questo che vogliamo parlare.

The Washington Post ha riportato un nuovo studio pubblicato su Health Affairs dai ricercatori dell’Università della Pennsylvania, che hanno preso in esame 17.000 recensioni di Yelp su 1352 ospedali statunitensi. Lo studio dimostra che le recensioni presenti su Yelp offrono una panoramica generale sulle strutture ospedaliere più ampia rispetto all’indagine del governo (Hospital Consumer Assessment of Healthcare Providers and Systems Survey o HCAHPS), da molti considerata lo standard relativo al feedback del paziente in questo settore.

Se da un lato l’HCAHPS include 11 categorie principali, compresa la comunicazione con infermieri e medici e i livelli di pulizia e di quiete, le recensioni di Yelp informano i futuri pazienti su argomenti che l’indagine governativa non tratta, tra cui costi, servizi, tempi di attesa, livelli di empatia e molto altro. Inoltre, mentre l’HCAHPS si rivolge esclusivamente ai pazienti, Yelp permette a chiunque sia stato coinvolto in un problema sanitario di esprimere la propria opinione, inclusa una figlia che accompagna la madre malata o chi fa visita a un amico.

La qualità del trattamento è sicuramente importante, ma anche la facilità di parcheggio o l’empatia del fisioterapista contribuiscono alla buona esperienza del paziente e Yelp è il posto migliore per ottenere questo tipo di feedback.

La ricerca universitaria avvalora studi precedenti secondo i quali gli ospedali che ricevono una valutazione alta su Yelp ne ricevono una altrettanto alta tramite l’HCAHPS. Il nuovo studio ha confermato inoltre che “la valutazione degli ospedali con almeno tre recensioni su Yelp è quasi identica alla valutazione riportata dalla più formale indagine HCAHPS”.

Per chi usa già Yelp per trovare ristoranti, idraulici e parrucchieri è naturale farlo anche per recensire servizi sanitari e altri acquisti meno frequenti. A differenza dell’indagine governativa, Yelp è una piattaforma con cui si ha già familiarità, che riesce bene a semplificare il feedback e a fornire il punto di vista personale del paziente. Yelp fornisce anche informazioni sanitarie, incluso il numero di sanzioni ricevute e i tempi di attesa di 25.000 ospedali, case di cura e centri di dialisi in tutti gli Stati Uniti, permettendo di confrontare le statistiche con le esperienze di pazienti reali in un’unica sede  — l’app che le persone hanno già sul proprio smartphone. Non solo è utile ai consumatori, ma anche gli ospedali stessi ricevono un feedback utile grazie alle recensioni su Yelp.

Come evidenziato dai ricercatori della Penn, quasi il 75% degli Americani nel 2012 ha cercato informazioni online su servizi sanitari. Quasi la metà (42%) ha consultato le recensioni online, ma solo il 6% era a conoscenza dell’HCAHPS.

Perciò ricorda: Yelp non solo può aiutarti a scegliere il locale perfetto per un aperitivo, ma è anche una fonte affidabile per prendere decisioni più importanti, inclusa la scelta dell’ospedale a cui affidare i tuoi cari.