arrowenvelopefacebookinstagramlinked-intwitteryelpyoutube

Com’è lavorare in Yelp?

Ovviamente sappiamo già che Yelp è uno dei migliori ambienti di lavoro, ma ci fa sempre piacere che anche gli altri lo pensino. Per questo vorrei condividere con voi alcune notizie recenti che celebrano la diversità culturale che caratterizza i nostri dipendenti, il nostro settore e la nostra community.

Parlando di vendite, la vicepresidente senior del nostro team di Vendite locali, Erica Galos Alioto, è stata nominata di recente una delle 50 donne più influenti nel settore tecnologico. La nostra sede di Chicago, inoltre, è stata inserita in un elenco di uffici commerciali caratterizzati da grandi tradizioni culturali e di squadra. L’articolo sottolinea uno dei nostri valori fondamentali “Mai essere noiosi” e afferma che “Yelp non celebra i traguardi raggiunti solo una volta l’anno… dalle sfide continue al suono del gong, il team festeggia le proprie vittorie ogni giorno (spesso ogni ora), sempre all’insegna del divertimento.”

yelp_01_-768x518

Un saluto al nostro ufficio commerciale di Chicago!

Per quanto riguarda le news del settore, Yelp si è posizionato 20° nella classifica di Forbes delle migliori aziende di medie dimensioni in cui lavorare in America. Inoltre, il nostro vicepresidente senior del team di Ingegneria, Mike Stoppelman, ha parlato a Monster.com dell’importanza di stage e tirocini e di restare in contatto con gli stagisti anche una volta conclusa la loro esperienza lavorativa. Per saperne di più su questo argomento, leggi il suo post su LinkedIn: “Perché gli stagisti sono il miglior segreto di Yelp per il successo”.

aaeaaqaaaaaaaavvaaaajgvkmwqyzdk4lwzinjmtndg1oc05yjeyltuwotixndi2ndkzyw

Il vicepresidente senior del team di Ingegneria Mike Stoppelman incontra gli ex-stagisti

Un altro articolo evidenzia la diversità della community di Yelp, notando come aiuti a dar voce a punti di vista solitamente sottorappresentati. The Post and Courier ha incontrato tre Yelper Elite di Charleston, che si sono dichiarati sorpresi dalla grande presenza di donne e di persone di colore all’interno della community di Yelp; a tal proposito, uno di loro ha detto che “non accade spesso che un’afroamericana, una portoricana e un’ebrea entrino in un bar e condividano un tavolo… su Yelp siamo tutti uguali.”

Amo ascoltare storie del genere e condividerle con l’intera community. Ricordate di seguire @YelpCareers su Twitter, Facebook e Instagram per seguire tutte le novità relative al mondo di Yelp. Ah, e comunque stiamo assumendo. 😉